IndicePORTALECalendarioCercaRegistratiAccediWeb Site

Condividi | 
 

 Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
AutoreMessaggio
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 02 2011, 12:13

Pedrosa è il più veloce nel 2° giorno di test

Al termine della seconda giornata di test in Malesia Pedrosa stacca Stoner di quasi sette decimi. Valentino Rossi è 13esimo a 1 secondo e 8. Giornata di grazia per le Honda, cinque nelle prime sei posizioni

Al termine della seconda giornata di test in Malesia Pedrosa stacca Stoner di quasi sette decimi. Valentino è 13esimo a 1 secondo e 8. Rossi è stato più lento anche del compagno di squadra Hayden, undicesimo al termine delle prove. Giornata di grazia per le Honda, cinque nelle prime sei posizioni.


Classifica del secondo giorno di test a Sepang
1 Pedrosa D.Repsol Honda Team 2:00.770 affraid
2 Stoner C.Repsol Honda Team+0.664
3 Spies B.Yamaha Factory Racing+0.738
4 Dovizioso A.Repsol Honda Team+0.742
5 Simoncelli M.San Carlo Honda Gresini+0.752
6 Aoyama H.San Carlo Honda Gresini+0.764
7 Lorenzo J.Yamaha Factory Racing+0.793
8 Bautista A.Rizla Suzuki MotoGP+0.917
9 Edwards C.Monster Yamaha Tech 3+0.952
10 Barbera H.Aspar Team+1.323
11 Hayden N.Ducati Marlboro Team+1.609

Fonte Moto.it


Rossi?????? 13° ma sempre a 1.800 dal primo come ieri, ma a "soli" 1.2 dal secondo Wink


L'unica cosa certa è che la Ducati Pramac di Capirossi è molto bella


_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
trio
Principe dei tornanti
avatar

Messaggi : 972
Data d'iscrizione : 12.04.10
Età : 44
Località : Ravenna

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 02 2011, 12:15

Ragazzi non vorrei essere pessimista o smarzare gli animi ma la vedu brutta brutta brutta.... No
Torna in alto Andare in basso
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 02 2011, 12:20

Stoner, Rossi e Capirossi commentano la Ducati
Ma questa Ducati è davvero così differente dalle altre moto? Il parere di chi l'ha provata è unanime: sì. Le dichiarazioni dei piloti che l'hanno guidata e che la guideranno | G. Zamagni, Sepang


Casey Stoner
“Ero abituato a fare un sacco di cambiamenti, mentre adesso con la Honda devo toccare pochissime cose. Guidare una Ducati è un qualcosa di unico e di diverso da tutto: per entrare in curva dovevo sempre forzare, perché la moto non chiudeva mai la traiettoria. Qui, nei primi giri con la RC212V ero così aggressivo che nel cambio di direzione tra la prima e la seconda curva quasi mi mettevo la moto per “cappello”: qui è tutto più dolce. L’anno passato, quando seguivo i piloti Honda e Yamaha mi chiedevo come facessero a fare certe linee, adesso l’ho capito! Con la Ducati devi essere aggressivo, ritardare la frenata, prendere dei rischi”.


Loris Capirossi, 14esimo a tre decimi da Rossi, ammette le difficoltà.

“In questo momento – confida Loris – questa moto non è facile per niente: non c’è una base standard di funzionamento e ogni pilota si inventa qualcosa, segue una strada differente. Sono partito da un assetto simile a quello di Valencia, poi abbiamo fatto modifiche anche radicali, senza grossi benefici: fatico a rallentare e a farla girare nell’ultima parte della curva. E’ una moto con un potenziale enorme, ma ancora non si è trovato il giusto bilanciamento: adesso capisco perché Stoner, a volte, andava dritto…”.


Alla fine, il più tranquillo sembra proprio Valentino Rossi.
“Capirossi ha ragione quando dice che manca una buona messa a punto di base. Ma la moto l’ho trovata molto meglio di Valencia: sono stati fatti degli interventi per avere un migliore feeling davanti e che sia efficace in accelerazione. Nei primi test mi si impennava moltissimo e non ce la facevo ad aprire il gas, invece adesso abbiamo migliorato tanto. Nel pomeriggio abbiamo fatto un ulteriore passo in avanti e adesso sono contento della GP11. Questa è una moto diversa dalle giapponesi, con i suoi vantaggi e i suoi svantaggi: questa è molto rigida e stabile, ma nella parte posteriore si comporta in un altro moto. Secondo me non deve cambiare tanto: dobbiamo sfruttare gli aspetti positivi e cercare di migliorare quelli negativi. Ma il DNA della Ducati è questo e rimarrà tale. Poi bisogna fare un lavoro di adattamento al mio stile di guida, io mi devo adattare a lei perché si guida diversa, ma ce la possiamo fare”.


Fonte
Moto.it

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Lun Feb 07 2011, 08:55




.... bhò nn so dire, di certo Stoner era in gara e Rossi nei test con la spalla ancora malconcia e la moto da settare...


_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Lun Feb 07 2011, 12:46

Valentino Rossi: "Sarà difficile vincere in Qatar, ma sono ottimista"
"Sono contentissimo di come va la spalla" esordice il campione di Tavullia, molto soddisfatto anche dei progressi fatti nella messa a punto della Ducati GP11



«Sono contentissimo di come va la spalla, migliora giorno dopo giorno, anche dopo averla stressata guidando una MotoGP al limite. E' solo una questione di forza e anche come movimento credo di aver guadagnato tanto. Oggi mi fa male un po’ tutto il corpo, soprattutto il braccio sinistro perché anche inconsciamente guido con quello per supplire all’altro.

Oggi siamo a un secondo e nei primi 10. C’è tanto lavoro da fare però è buono, devo ancora fare qualche chilometro ma sono contento. La Ducati è una moto che va guidata più stile 500. Bisogna spigolare le curve guidare meno tondo, è una guida meno dolce. Bisogna usare altre traiettorie rispetto alla Yamaha perché questa moto ti permette di entrare un po’ più forte, ma magari a centro curva ti devi fermare un po’ di più. E' una guida più stop e ripartire.


C’è una grandissima differenza rispetto al 2004: io non sto bene. Mi muovo sulla moto come una signora anziana, non sono proprio così reattivo. Sarà difficile vincere in Qatar, ma dopo questi test sono più ottimista di poter fare una bella gara.
Lorenzo è il più veloce, anche se secondo o terzo però ha fatto il tempo e le due Yamaha sono costantemente lì, vanno davvero bene, anche meglio delle Honda».


Ascolta l'audio integrale dell'intervista a Rossi


Test di Sepang. Lorenzo, Pedrosa e Dovizioso commentano
Tutti contenti del lavoro fatto in questi tre giorni. I piloti Honda sono al settimo cielo. Meno entusiasta il campione del mondo in carica, "Sarà un campionato interessante" ha commentato


Andrea Dovizioso

«Devo essere contento del livello raggiunto e del lavoro svolto. Anche se il motore non è cambiato come vorrei io, la moto ha così tanti lati positivi che vanno a colmare abbondantemente le poche carenze e quindi certi svantaggi non si vedono. Siamo molto, molto competitivi. Vedremo come andrà in Qatar in una pista diversa».


Il fatto di essere sempre andato forte su questa pista, ti può lasciare qualche dubbio sulla moto o sei tranquillo?
«Sono sempre andato fortino, ma forte veramente… a due decimi dal primo: mai!
La moto è competitiva e, a differenza di altri anni, quando tanti piloti sono là davanti è la conferma che è la moto ad essere competitiva».

Ascolta l'audio integrale dell'intervista a Dovizioso


Dani Pedrosa

«Sono contento per i test. Il braccio sta andando nella direzione giusta, manca ancora forza ma non è come gli ultimi test che non riuscivo a fare più di 5 giri. Per il resto con la moto dobbiamo ancora lavorare sul telaio 2011 e sul motore, mentre per la sospensione sono contento. Se guardiamo allo scorso anno i miglioramenti sono enormi però ancora si deve migliorare. Gli altri sono forti, dobbiamo lavorare per la gara, come sempre».

Ascolta l'audio integrale dell'intervista a Pedrosa


Jorge Lorenzo

«Yamaha prima di arrivare qui era il punto di riferimento. Adesso sono tutti molto veloci, ci attende un campionato molto interessante. Sia io che Yamaha conosciamo i punti in cui possiamo migliorare, lavoreremo al massimo possibile nel poco tempo che abbiamo per arrivare in Qatar con la moto migliore possibile e lottare per la vittoria».

Ascolta l'audio integrale dell'intervista a Lorenzo


Fonte Moto.it

Tempi dell'ultimo gg di prove



Pos Rider Team Session Gap Lead. Gap
1 Marco Simoncelli San Carlo Honda Gresini 02:00.757
2 Dani Pedrosa Repsol Honda Team - +0.013s
3 Casey Stoner Repsol Honda Team - +0.054s
4 Jorge Lorenzo Yamaha Factory Racing - +0.088s
5 Andrea Dovizioso Repsol Honda Team - +0.188s
6 Ben Spies Yamaha Factory Racing - +0.245s
7 Hiroshi Aoyama San Carlo Honda Gresini - +0.596s
8 Nicky Hayden Ducati Marlboro Team - +0.777s
9 Colin Edwards Monster Yamaha Tech3 - +0.894s
10 Alvaro Bautista Rizla Suzuki MotoGP - +0.930s
11 Valentino Rossi Ducati Marlboro Team - +1.085s
12 Hector Barbera Mapfre Aspar Team - +1.273s
13 Loris Capirossi Pramac Racing Team - +1.300s
14 Randy de Puniet Pramac Racing Team - +1.402s
15 Karel Abraham Cardion AB Motoracing - +1.888s
16 Cal Crutchlow Monster Yamaha Tech3 - +1.960s
17 Toni Elias LCR Honda MotoGP 02:04.238 - +2.159s

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Lun Feb 07 2011, 12:59

Direi che la nota dolente è il secondo di Rossi dai primi, ma comunque meglio di come era iniziato il primo gg.

Le Honda se questo è il loro potenziale fanno spavento, 4 piloti ufficiali nei primi 5 posti.... La vedo dura conquistarsi un posto sul podio quest'anno....

Sorpresona nn da poco un certo Spies che è a soli 2 decimi dal primo... ne vedremo delle belle quest'anno, i presupposti ci sono tutti.

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
Kris01
Tourer
avatar

Messaggi : 348
Data d'iscrizione : 15.08.10
Età : 40
Località : Faenza

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mar Feb 08 2011, 06:39

La nota dolente non è Rossi a 1,088", ma Niky a 0,77". Diamogli l'attenuante che anche lui è uscito da un intervento per cui non sarà ancora al 100%, ma lo stesso dovrebbe valere anche per Pedrosa.
Alla fine, anche se mi vengono i conati tutte le volte che per strada vedo anche solo il merchandising Ducati/VR, sono comunque fiducioso: per l'intervento che ha fatto, Valentino sta tenendo tempi di recupero più che buoni: a circa 70 giorni dall'operazione riuscire a guidare una bestia del genere, per altro mai provata prima, farci una cinquantina di giri e prendere un secondo o poco più va più che bene. I miei pazienti se riescono a bere un bicchiere d'acqua con la mano della spalla operata è già tanto!!!
Torna in alto Andare in basso
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mar Feb 22 2011, 12:28

MotoGP Test a Sepang - Day 1: a fine giornata è Casey Stoner il leader, seguito da Pedrosa e Lorenzo. Valentino Rossi è nono

Sono cominciati i test ufficiali MotoGP a Sepang, i secondi di questa fase prestagionale in preparazione al primo GP del 2011, in Qatar il 21 marzo. Sul circuito malese, come abbiamo visto quasi un mese fa, le Honda hanno dominato e continuano a farlo: Casey Stoner è al comando della classifica di metà giornata, con Dani Pedrosa a 438 millesimi di distacco e Andrea Dovizioso oltre il mezzo secondo.

Le Honda Repsol colorano di arancio e nero il podio provvisorio, mentre un’altra Honda, quella di Marco Simoncelli, segue dalla quarta posizione a 7 decimi di distacco. La vera novità è Valentino Rossi, quinto, alla sua prima vera apparizione nella top10 da quando è in sella ad una Ducati. Subito dopo le Yamaha di Lorenzo, Edwards e Spies, poi Nicky Hayden e Hiroshi Aoyama completano la top10.

Il teampo di Stoner, 2′01.294, è decisamente più alt rispetto a quello di Marco Simoncelli fatto registrare nel Day3 dei test di inizio febbraio. La temperatura di questi giorni è decisamente più alta e tutte le moto hanno qualche problema di grip. Sarà per questo motivo che Valentino è riuscito ad andare forte? come sappiamo il suo stile sulla Yamaha dal posteriore ballerino era redditizio, e uno dei primi problemi sulla Ducati #46 è stato accusato proprio nell’eccessivo grip al posteriore. Continuiamo a seguire i tempi, qualcuno potrebbe stupirci da qui alle 18.

Update delle 16.00: Niente di nuovo all’orizzonte. I tempi rimangono invariati e i distacchi pure. Casey stoner continua a comandare con i suoi generali Honda Repsol sul virtuale podio. L’unica nota dell’aggiornamento delle 16 riguarda il 10° posto di Alvaro Bautista, che scansa dalla top10 Hiroshi Aoyama e si piazza a 1 secondo e 391 dalla testa.

Update delle 17.00: Balzo di Ben Spies nella Top5. L’americano piazza la sua Yamaha M1 davanti alla Honda di Marco Simoncelli, spezzando il quartetto di testa dell’ala dorata. Con questo tempo SuperSic arretra in quinta posizione e Valentino Rossi in sesta. Fra i piloti di testa nessun cambiamento, il 2′01″294 di Casey non è stato ancora messo in discussione. Nell’ultima ora di test ci sarà un nuovo attacco alla pole.

Update di fine giornata: Si conclude alle 18 il primo giorno dei secondi test ufficiali sul circuito di Sepang. Come ipotizzato un’ora fa, c’è stato un attacco alla pole, ma nessuno è riuscito a strappare il miglior tempo dalle mani di Casey Stoner, che ha abbassato il suo crono fino a 2′00″987. Alle sue spalle rimane Dani pedrosa, anch’esso migliorato e ora a 373 millesimi dalla testa. La bella triplete Repsol viene rovinata da Jorge Lorenzo, prepotentemente terzo davanti a Colin Edwards, veloce con la Yamaha Tech3. Con questi tempi Andrea Dovizioso viene scalzato fino in quinta posizone, e Valentino Rossi arretra fino alla nona.

Sepang Test - Classifica delle 18.00

1 Stoner C.Repsol Honda Team 2:00.987
2 Pedrosa D.Repsol Honda Team +0.373
3 Lorenzo J.Yamaha Factory Racing +0.481
4 Edwards C.Monster Yamaha Tech 3 +0.667
5 Dovizioso A.Repsol Honda Team +0.760
6 Spies B.Yamaha Factory Racing +0.821
7 Aoyama H.San Carlo Honda Gresini +0.952
8 Simoncelli M.San Carlo Honda Gresini +1.009
9 Rossi V.Ducati Marlboro Team +1.012
10 Bautista A.Rizla Suzuki MotoGP +1.237


Fonte
Motoblog.it





Bhè è ripartito col solito secondo che aveva lasciato l'ultima sezione di prove.... almeno nn è peggiorato. Wink

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
landrenesen
Principe dei tornanti
avatar

Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 22.04.10
Età : 52
Località : Imola

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mar Feb 22 2011, 22:16

Niikiii!!! dove seeeiiii??
Torna in alto Andare in basso
http://www.sins-store.com
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 23 2011, 12:25

Valentino Rossi: "Siamo migliorati molto"
Affaticato, ma soddisfatto. Nono, a un secondo da Casey Stoner, ma decisamente più vicino ai migliori. Valentino Rossi è sorridente e sempre più convinto di poter fare bene anche con la Ducati

SEPANG – Rossi è sempre più convinto di poter far bene dopo aver vinto, in passato, la sfida con Aprilia 125, Aprilia 250, Honda 500, Honda MotoGP e Yamaha MotoGP.




«Siamo subito partiti con i tempi fatti nei precedenti test l’ultimo giorno e questo è sicuramente positivo. La spalla va meglio: ancora mi fa male, ma ho più forza e riesco a guidare meglio la moto. Naturalmente c’è ancora tanto lavoro da fare, ma siamo sulla strada giusta. Sono contento anche della moto, perché abbiamo fatto un passo in avanti nella messa a punto, chiarendo tanti dubbi che ci erano rimasti negli scorsi test. Sono stato tutto il giorno tra quarto e quinto, poi gli altri hanno fatto un giro con la gomma morbida e sono retrocesso in nona posizione: mi sembra che le mie prestazioni siano migliori. Inoltre, abbiamo altre carte da giocarci per la messa a punto: per tutto questo sono soddisfatto di questa prima giornata di prove. Stiamo lavorando molto sulla distribuzione dei pesi, sulla posizione di manubri e sella, stiamo cercando di capire quali sono le molle delle sospensioni adatte a questa moto. Ci manca un po’ di passo, ma ci stiamo avvicinando».


Si può quindi dire che il distacco è uguale a quello dello scorso test, ma con evidenti miglioramenti?
«Sì, abbiamo fatto un buon miglioramento e il distacco di un secondo è dovuto alla scelta di non montare la gomma morbida come hanno fatto gli altri, altrimenti sarei stato quinto o sesto. Il mio obiettivo in questo test è quello di stare più vicino ai primi sei e anche diminuire il distacco dal primo. Io ho sempre girato con le gomme dure, che la volta scorsa ci avevano creato parecchie difficoltà: è un buon passo in avanti. E, soprattutto, abbiamo migliorato la messa a punto della moto, abbiamo deciso quale sarà l’assetto di “base”, perché ancora avevamo dei dubbi fra due GP11 molto differenti: negli scorsi test, andavano più o meno uguali, mentre questa volta la moto 1 è andata molto meglio e ci concentreremo su quella».


Cosa significa “moto1” in poche parole?
«Significa un assetto più simile a quello standard Ducati, mentre nella “moto2” avevamo modificato il bilanciamento».


Torniamo al distacco: se si leva Stoner, sei vicinissimo ai migliori.
«Purtroppo, però, Stoner facciamo fatica a toglierlo… Sono a un secondo da Stoner, ma se alla fine usavo la gomma morbida potevo fare 2’01”6 ed essere lì tra il quinto e il settimo posto, dove possiamo stare adesso. Ci sono ancora 2-3 decimi dovuti alla spalla ed è sempre più chiaro, perché sono molto forte nelle curve a sinistra e soffro in quelle a destra, dove in passato andavo meglio. In rettilineo sto meglio, ho un po’ più di forza e riusciamo a fare un lavoro più preciso. La pista migliorerà e mi piacerebbe togliere un altro secondo rispetto al tempo di oggi».


In questo momento è la Honda il punto di riferimento?
«Oggi le Honda sono andate più forte, ma Lorenzo non è tanto lontano. Comunque sia Stoner sia Pedrosa sono veloci: sì, oggi la RC212V è stata competitiva».


Ascolta l'audio integrale dell'intervista a Rossi


Fonte
Moto.it

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 23 2011, 12:28

MotoGP. Le Honda volano nei test di Sepang
Il copione del secondo giorno non cambia: le Honda velocissime con Stoner, Pedrosa e Dovizioso nelle prime posizioni. Quinto Lorenzo. Rossi non è sceso in pista, bloccato a letto dall'influenza




I problemi in frenata sono stati il vero cruccio di Repsol Honda in questi due giorni di test a Sepang, secondo quanto ha dichiarato ai microfoni di motogp.com Shuhei Nakamoto, vice presidente di HRC. Ed in effetti, considerando i tempi fatti segnare da Casey Stoner, Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso, verrebbe da dire che i freni i tre piloti "con le ali" li abbiano toccati ben poco.

L'australiano e lo spagnolo hanno infatti abbattuto il record della pista appartenente a Valentino Rossi 2009 (2'00.518), con Stoner più veloce di 347 millesimi di secondo e Pedrosa di 289. Operazione quasi riuscita anche per Dovizioso che si è fermato ad appena 0,013s dal crono del suo connazionale.
Quarto tempo per Ben Spies (Yamaha Factory Racing) che è stato però protagonista di una caduta nel finale di sessione (17,20 ora locale) all'altezza della curva numero 7. Nessun problema per il texano che non ha avuto la chance di migliore un tempo già competitivo, ma lontano quasi sette decimi dalla vetta.
Il Campione del Mondo Jorge Lorenzo completa la top five rimanendo l'ultimo pilota a correre sotto i 2'01 (2'00.931) con Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini) vicinissimo allo spagnolo (+0.102s). Il numero 58 si è concentrato su sospensioni e freni per cercare di limitare la perdita di aderenza del posteriore proprio sul punto di frenata.

Hiroshi Aoyama (San Carlo Honda Gresini), Colin Edwards (Monster Yamaha Tech3), Hector Barberá (Mapfre Aspar) e Álvaro Bautista (Rizla Suzuki), impegnato oggi sulle geometrie del telaio, completano la top ten, divisi tra loro di poco più di tre decimi.
Il gruppo Ducati, con Rossi out a causa della febbre, rimane lontano dai tempi migliori e Nicky Hayden, Randy de Puniet (Pramac Racing), Loris Capirossi (Pramac Racing) e Karel Abraham (Cardion AB) devono accontentarsi delle posizioni rimaste nella top15. Da segnalare una caduta senza conseguenze per il pilota ceco numero 17.

Toni Elias (LCR Honda) e Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) completano il gruppo MotoGP, entrambi a quasi tre secondi dai tempi di testa.

Classifica
1Stoner C.Repsol Honda Team2:00.171
2Pedrosa D.Repsol Honda Team+0.058
3Dovizioso A.Repsol Honda Team+0.360
4Spies B.Yamaha Factory Racing+0.653
5Lorenzo J.Yamaha Factory Racing+0.760
6Simoncelli M.San Carlo Honda Gresini+0.862
7Aoyama H.San Carlo Honda Gresini+1.268
8Edwards C.Monster Yamaha Tech 3+1.567
9 T.Yamaha Test Team+1.621
10Barbera H.Mapfre Aspar Team+1.738


_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
sconvolto
Smanettone
avatar

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 30.10.08
Età : 46
Località : Faenza (RA)

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 23 2011, 14:04

Che tristezza....

Sono contento per il Dovi però Smile

_________________
Torna in alto Andare in basso
http://www.gigilandia.com
MAZZO88
Tourer
avatar

Messaggi : 205
Data d'iscrizione : 08.05.10
Età : 30
Località : Faenza

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 23 2011, 16:57

Io invece GODO per Casey!!!!.... Inkiappettamento
...e godo anche per Rossi a letto con la febbre!!!!
Torna in alto Andare in basso
dino
Tourer
avatar

Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 04.05.10
Età : 37
Località : Imola

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 23 2011, 17:59

mah ....io no. Nel senso che volente o no rossi è uno dei 2 piloti ufficiali ducati a parte tutto e comunque è un campione. Perdere una giornata di prove a causa della febbre (da me sembra un lazzaretto) è un bel danno considerando che ancora non siamo competitivi per il podio. Speriamo che si rimetta in fretta poichè ormai ci siamo...
Torna in alto Andare in basso
atommyk
"The President"
avatar

Messaggi : 1032
Data d'iscrizione : 30.10.08
Età : 40
Località : Cotignola

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 23 2011, 18:42

Le mie convinzioni stanno trovando sempre più fondamento; ovvero che la ducati purtroppo da 3 anni in qua è un trabiccolo, dove solo Casey con il suo megamanico riusciva a portarla davanti con tanta fatica e aimè diverse cadute... tant'è che appena arrivato Rossi ha riscontrato gli stessi problemi evidenziati in precedenza da Stoner, risultato: Moto stravolta e adesso anche Nicky non riesce più a guidarla, il che vuol dire che adesso è molto peggio di prima!

Per Stoner ovviamente sono contento!

_________________
Torna in alto Andare in basso
http://www.etpr.net
landrenesen
Principe dei tornanti
avatar

Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 22.04.10
Età : 52
Località : Imola

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 23 2011, 20:16

atommyk ha scritto:
Le mie convinzioni stanno trovando sempre più fondamento; ovvero che la ducati purtroppo da 3 anni in qua è un trabiccolo
Purtroppo a parte il motore mi sa che é così, non smetterò mai di dire che da quando hanno deciso di lasciare il telaio al posto di quell'accrocco tutto in uno, forcelloni in carbonio ecc.. hanno perso il bandolo della matassa.
Speriamo si riescano a riprendere.
drunken
Torna in alto Andare in basso
http://www.sins-store.com
atommyk
"The President"
avatar

Messaggi : 1032
Data d'iscrizione : 30.10.08
Età : 40
Località : Cotignola

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 23 2011, 21:10

Si si l'hanno perso da un pezzo...

Intanto sono già tornati ad una carena più simile alla 2010:

Notare la differenza tra la moto di Barbera e quelle di Rossi e Hayden, Prese d'aria a branchia e alette (finalmente visto che non se possono vedere) sparite, molto più scavata sotto e cupolino molto più stretto








_________________
Torna in alto Andare in basso
http://www.etpr.net
landrenesen
Principe dei tornanti
avatar

Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 22.04.10
Età : 52
Località : Imola

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Mer Feb 23 2011, 21:17

La nuova è molto più rastremata, sembra filante, fosse meno colorata si potrebbe valutare meglio la forma. comunque sono tremendamente belle ste moto!
Torna in alto Andare in basso
http://www.sins-store.com
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Gio Feb 24 2011, 12:32

L’australiano sotto i 2 minuti, con Pedrosa li vicino. Rossi è 11°




SEPANG – Si sono conclusi i tre giorni di test della MotoGP a Sepang e il verdetto finale è che Casey Stoner e Dani Pedrosa, almeno in Malesia, fanno un altro sport. Questa mattina i due ufficiali HRC sono uscito con intenzioni bellicose e subito nei primissimi passaggi hanno stampato due tempi incredibili, sotto il muro (mai abbattuto prima) dei 2 minuti: Casey Stoner, primo tempo con 1’59’’665, Dani Pedrosa, secondo con 1’59’’803.

Per i due piloti Honda Repsol due tempi pazzeschi, che hanno relegato Marco Simoncelli, ottimo quarto, a quasi mezzo secondo, nonostante l’italiano abbia stampato un tempo spaziale: 2’00’’163, più di mezzo secondo dal tempone che ad inizio mese era valso il primato dei test al pilota del team Gresini.

Per trovare il quarto dei piloti ufficiali HRC, Andrea Dovizioso, bisogna comunque scendere poco in classifica. L’italiano della Honda Repsol si è infatti piazzato in quarta posizione, solo che paga 876 millesimi da Casey. In ogni modo, anche per il romagnolo, un gran tempo, a conferma che la Honda, qualcosa di nuovo ha davvero (leggi il mistero della RC212V).

In ogni modo c’è da dire che i tempi fatti registrare in mattinata, sono cambiati poco o ninente, soprattutto nelle prime posizioni.

Dietro allo squadrone Honda ecco tre Yamaha. La prima, anche oggi, è quella di Ben Spies quinto, che ha preceduto un incredibile Colin Edwards, sesto e il campione del mondo Jorge Lorenzo, settimo. I tre piloti della Casa di Iwata, pagano però tutti più di un secondo dallo stratosferico tempo di Stoner.

Seguono poi Bautista, ottimo ottavo con la Suzuki, nonostante l’influenza, Aoyama, nono, Barberà, decimo e primo pilota Ducati e Valentino Rossi, undicesimo, tornato in pista dopo esser rimasto a letto ieri per l’influenza (leggi Rossi resta in Hotel). Tempo identico per il compagno di squadra Nicky Hayden che si tiene alle spalle Loris Capirossi (Pramac Racing) per appena 24 millesimi di secondo. Completano il gruppo MotoGP Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3), Randy De Puniet (Pramac Racing), Toni Elias (LCR Honda) e Karel Abraham (Cardion AB).







Fonte
Motosprint.it

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
landrenesen
Principe dei tornanti
avatar

Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 22.04.10
Età : 52
Località : Imola

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Gio Feb 24 2011, 12:39

Brutta storia ragazzi! brutta storia!
L'impressione è che noi ci siamo fermati allo sviluppo del 2010 mentre gli altri abbiano fatto uno step ahead! …zzzolinaaa! anche la Suzuki di Alvaro Bautista ci ha passati!
Mi immagino il Capirex! chissà cosa gli passa per la testa adesso….
Stiamo sul muretto a guardare, col cronometro in mano.
Torna in alto Andare in basso
http://www.sins-store.com
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Gio Feb 24 2011, 12:41

Stralcio di un intervista a Nakamoto

In Italia qualcuno ha ipotizzato che uno dei vostri segreti sia una doppia frizione: è vero?
«No, perché la doppia frizione è vietata dal regolamento! E’ vero, però, che abbiamo introdotto una novità alla trasmissione ed è uno dei punti forti della RC212V: la stanno usando tutti e quatto i piloti ufficiali. E’ un sistema che permette cambiate più veloci: lo stiamo sviluppando da tre anni».

Alberto Porta dice il contrario... chissà chi ha ragione

Link all'Articolo


_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
sconvolto
Smanettone
avatar

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 30.10.08
Età : 46
Località : Faenza (RA)

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Gio Feb 24 2011, 13:48

Grande vale, continua così! Siamo tutti con te! Vedrai che il nei primi 10 ci riusciremo a rimanere quest'anno Sad

_________________
Torna in alto Andare in basso
http://www.gigilandia.com
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Sab Feb 26 2011, 13:52

Valentino Rossi: "Sono preoccupato"
Niente scuse, nessun giro di parole, Rossi dice che l’11esimo posto a 1”8 da Stoner non è colpa delle sue condizioni fisiche, ma di un difficile adattamento alla Ducati




SEPANG – Non cerca scuse Valentino Rossi e forse per la prima volta in vita sua dice: «Sono preoccupato». La seconda sessione di test di Sepang era iniziata con un Valentino particolarmente gasato, a un secondo dai primi, ma si è concluso con un Rossi insolitamente scoraggiato a 1”8 da Stoner.

«Il giudizio sul test è sicuramente negativo – afferma senza giri di parole -: non pensavo di poter battere i piloti Honda e Yamaha, ma di essere più vicino sì. Lo scorso test avevo chiuso a 1”, questa volta a 1”8. E anche nel passo sono messo piuttosto male. Abbiamo provato in tutti i modi a sistemare la ciclistica e a trovare una buona messa a punto, ma non ci siamo riusciti. Sicuramente è stato uno svantaggio provare due giorni anziché tre (mercoledì Valentino è stato a letto con la febbre, nda), ma la realtà è che non siamo riusciti a migliorare come ci saremmo aspettati e a risolvere i problemi. Faccio fatica a far girare la moto, non sono veloce a centro curva e non riesco a sfruttare tutta la pista: ecco perché il distacco è così alto. Sono sincero: non dico che va tutto bene e abbiamo un secondo di margine. Su questa pista siamo in difficoltà, speriamo vada meglio in Qatar».

Ascolta l'audio integrale dell'intervista a Valentino Rossi


Fonte
Moto.it

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte


Ultima modifica di Cecca il Sab Feb 26 2011, 19:19, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
landrenesen
Principe dei tornanti
avatar

Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 22.04.10
Età : 52
Località : Imola

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Sab Feb 26 2011, 18:13

onesto
Torna in alto Andare in basso
http://www.sins-store.com
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    Lun Feb 28 2011, 10:46




Mentre a Sepang il Ducati Team era impegnato nei test della MotoGP con Valentino Rossi e Nicky Hayden, a Jerez de La Frontera, in Spagna, Filippo Preziosi e il Team Sviluppo hanno lavorato con il tester ufficiale Franco Battaini in una sessione di tre giorni di prove che si è conclusa oggi. Preziosi da un lato ha portato avanti il lavoro sulla pista andalusa, dall’altro è rimasto in continuo contatto con la squadra in Malesia per coordinare il lavoro degli ingegneri di entrambi i team e velocizzare le tempistiche di sviluppo della Desmosedici.



“Oggi è stato l’ultimo di una sessione di tre giorni di prove a Jerez con il Team Sviluppo”, ha commentato Filippo Preziosi al termine del test. “Abbiamo lavorato molto intensamente con Franco (Battaini), completando una serie di prove software mantenendoci sempre in stretto contatto con il team ufficiale a Sepang: in base alle indicazioni che abbiamo ricevuto da Vale e Nicky abbiamo portato avanti il lavoro in parallelo in modo da poter dare delle risposte concrete già nei prossimi test del Qatar. Abbiamo anche continuato a lavorare sulla ciclistica facendo prove di assetto e raccogliendo informazioni e dati che lunedì prossimo in Ducati andremo a confrontare con quelli raccolti a Sepang. In Malesia non abbiamo finito nelle posizioni che erano il nostro target e in questo siamo anche stati un po’ sfortunati perché dopo un inizio promettente Valentino si è ammalato e ha perso una giornata , trovandosi poi costretto a concentrare tutta in una volta la gran mole di lavoro che rimaneva da fare. Valentino, Nicky e tutti i ragazzi in pista stanno lavorando senza risparmiarsi, e noi da casa facciamo altrettanto. Siamo fiduciosi che continuando con un simile impegno e rimanendo concentrati sull’obiettivo riusciremo a mettere a frutto il potenziale che abbiamo”.


_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Torna in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle    

Torna in alto Andare in basso
 
Mondiale 2011 - Rossi's Chronicle
Torna in alto 
Pagina 2 di 9Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
 Argomenti simili
-
» Popolazione mondiale
» puntini rossi intorno alla bocca
» Campionato mondiale d Risiko
» La terza guerra mondiale è inevitabile.
» Diffusori Opera Quinta 2011

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Ente Tutela Pomponi Romagnoli :: Quello che ruota intorno all'Ente Tutela Pomponi Romagnoli :: Corse-
Andare verso: