IndicePORTALECalendarioCercaRegistratiAccediWeb Site

Condividere | 
 

 MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Mer Giu 22 2011, 09:44

Il programma del weekend e gli orari della TV. Si corre sabato





Torna subito di scena il Motomondiale che quesa domenica, sul tracciato di Assen, in Olanda, disputerà il settimo appuntamento del 2011.

Chi vincerà a Assen in MotoGP? Vota il sondaggio

Ecco gli orari di prove e gare del GP d'Olanda.

IN TV
Prove libere, qualifiche e gare sul canale MotoGP di Mediaset Premium, canale 390, visibile in chiaro avendo l’abbonamento Calcio

Venerdì– Italia 1
01:40: sintesi prove libere
13:30: GP Moto - Rubrica
13:55: diretta qualifiche MotoGP
15:00: sintesi qualifiche 125 cc
15:10: diretta qualifiche Moto2

Sabato– Italia 1
12:00: diretta gara 125 cc
13:15: diretta gara Moto2
15:00: diretta gara MotoGP
16:00 Fuorigiri

ORARI DI PROVE E GARE

Giovedì 23 giugno
125 cc FP1 09:15 - 09:55
MotoGP FP1 10:10 - 10:55
Moto2 FP1 11:10 - 11:55
125 cc FP2 13:15 - 13:55
MotoGP FP2 14:10 - 14:55
Moto2 FP2 15:10 - 15:55

Venerdì 24 maggio
125 cc FP3 09:15 - 09:55
MotoGP FP3 10:10 - 10:55
Moto2 FP3 11:10 - 11:55
125 cc QP 13:00 - 13:40
MotoGP QP 13:55 - 14:55
Moto2 QP 15:10 - 15:55

Sabato 25 giugno
125 cc WUP 08:40 - 09:00
Moto2 WUP 09:10 - 09:30
MotoGP WUP 09:40 - 10:00
125 cc RAC 12:00
Moto2 RAC 13:15
MotoGP RAC 15:30

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
sconvolto
Smanettone
avatar

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 30.10.08
Età : 46
Località : Faenza (RA)

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Mer Giu 22 2011, 11:08

Vedremo un po' come va questa GP 12 "depotenziata"... Very Happy

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://www.gigilandia.com
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Gio Giu 23 2011, 11:50

Prima sessione di prove libere per la classe regina: il fine settimana dell’Iveco TT Assen, settimo appuntamento della stagione 2011, si apre con la pioggia. Gomme da bagnato e tempi visibilmente rallentati: nonostante ciò, non impiega molto tempo a salire in cattedra Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini) che rimane nelle zone alte della tabella dei tempi per tutta la durata della sessione fino a quando, a 3 minuti dalla conclusione, blocca il cronometro sull’1:49.036 chiudendo primo le FP1.

Subito dietro di lui un altro italiano, Valentino Rossi (Ducati Team), momentaneo leader a circa metà della sessione: scende in pista con il nuovo prototipo GP11.1, nella prima vera prova ufficiale, e gira mantenendo un buon ritmo per tutti i 45 minuti a disposizione. Termina con un gap di 360 millesimi dal primo, facendo registrare un tempo di 1:49.396.

Completa la top3 l’australiano del team Repsol Honda, Casey Stoner, che si vede rubare proprio nelle battute finali il primo posto dall’uomo del team San Carlo Honda Gresini. Stoner mette a referto un crono di 1:49.527, ovvero 491 millesimi di ritardo rispetto alla testa.

Inseguono Andrea Dovizioso (Repsol Honda), giunto 4º con 1:49.640 (+0.604s), e il Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing), che conclude in quinta posizione a 959 millesimi da Simoncelli (1:49.995 per lui). Lorenzo è sceso in pista in sella alla versione speciale della Yamaha M1, adornata coi colori bianco e rosso per celebrare i 50 anni di presenza della squadra nel mondiale GP.

Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3) sembra essersi ben ripreso dall’infortunio alla clavicola di Silverstone, ed infatti chiude 6º con un tempo di 1:50.386 (+1.350s). Karel Abraham (Cardion AB Motoracing) si piazza sulla settima riga della tabella dei tempi grazie al suo 1:50.413 (+1.377s), ed è seguito da Colin Edwards (Monster Yamaha Tech 3), 8º con 1:50.968 (+1.932s), Nicky Hayden (Ducati Team), 9º con 1:51.277 (+2.241s), e Ben Spies (Yamaha Factory Racing), 10º con 1:51.590 (+2.554s).

Lo schieramento finale prevede poi Hector Barbera (Mapfre Aspar Team), in 11esima posizione con un tempo di 1:52.646 (+3.610s), Hiroshi Aoyama (Repsol Honda), che per l’occasione sostituirà l’infortunato Dani Pedrosa, in 12esima piazza (1:53.132 per lui), Álvaro Bautista (Rizla Suzuki), 13º con 1:53.164 (+4.128s), Toni Elias (LCR Honda), 14º con 1:53.323 (+4.287s), Loris Capirossi (Pramac Racing), 15º con 1:53.348 (+4.312s), Kousuke Akiyoshi (San Carlo Honda Gresini), 16º con 1:53.353 (+4.317s), e a chiudere, Randy De Puniet (Pramac Racing), 17º con 1:53.562 (+4.526s).

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Ven Giu 24 2011, 10:44

Sono ben 90 i minuti di prove libere a disposizione dei piloti della classe regina in questo secondo giorno dell’Iveco TT Assen. Condizioni atmosferiche in continua evoluzione, con l’alternarsi di nuvoloni grigi ed ampie schiarite. Brividi ad inizio sessione: passano appena 7 minuti e Casey Stoner (Repsol Honda) cade all'altezza della curva 9. Pochi secondi più tardi lo emula il compagno di squadra Andrea Dovizioso nello stesso punto del tracciato, mentre a completare il terzetto Honda ci pensa Hiroshi Aoyama, sostituto dell'infortunato Dani Pedrosa.

Nonostante i primi pensieri siano andati alla fuoriuscita di olio di ieri, il turno è poi continuato senza ulteriori cadute, e al termine del tempo a disposizione il nome sulla linea più alta della tabella dei tempi è quello di Marco Simoncelli (San Carlo Honda Gresini): il pilota italiano mantiene un buon ritmo per tutta la durata della sessione e ferma il cronometro su 1:36.149.

Solo 193 millesimi separano Casey Stoner (Repsol Honda) da Simoncelli: l’australiano, nonostante la caduta iniziale, gira bene e fa registrare un crono di 1:36.342. Con lui fra i primi tre, l’americano Ben Spies (Yamaha Factory Racing) che mette a referto un 1:36.409, ovvero 260 millesimi più lento del miglior tempo della sessione.

Chiude 4º il Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) grazie al suo 1:36.745 (+0.596s). Valentino Rossi (Ducati Team) è il primo ad infrangere la barriera dell’1:37, concludendo il turno in quinta posizione a 1.098s dal connazionale (1:37.247 per lui).

Coppia Monster Yamaha Tech 3 in sesta e settima posizione: l’esordiente Cal Crutchlow continua quanto di buono mostrato ieri girando con un tempo di 1:37.332 (+1.183s), mentre il suo compagno di squadra, Colin Edwards, lo segue a ruota con un crono di 1:37.386 (+1.237s).

La top ten vede poi Andrea Dovizioso (Repsol Honda), 8º con 1:37.661 (+1.512s), Nicky Hayden (Ducati Team), 9º con 1:37.724 (+1.575s), e Toni Elias (LCR Honda), in decima posizione con 1:38.276 (+2.127s).

Completano lo schieramento Randy De Puniet (Pramac Racing), Hector Barbera (Mapfre Aspar Team), Karel Abraham (Cardion AB Motoracing), Álvaro Bautista (Rizla Suzuki), Hiroshi Aoyama (Repsol Honda), Loris Capirossi (Pramac Racing), ed infine Kousuke Akiyoshi (San Carlo Honda Gresini).

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
pirpa
Tourer
avatar

Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 22.03.10
Località : Furlé

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Ven Giu 24 2011, 13:05

Propongo scambio moto+pilota ...........Abrham in cambio di Rossi e la sua gp11.1...........
Tornare in alto Andare in basso
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Ven Giu 24 2011, 14:03

quoto, io aggiungo anche la moto, mi sono sempre piaciute le alette di pollo della Desmo16

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
sconvolto
Smanettone
avatar

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 30.10.08
Età : 46
Località : Faenza (RA)

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Ven Giu 24 2011, 15:58

Grande Rossi, finalmente con la moto nuova ci siamo pirat

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://www.gigilandia.com
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Sab Giu 25 2011, 15:42

Assen, la "prima" di Ben Spies.
Stoner allunga ancora in classifica.
Podio per Dovizioso.
Rossi quarto.
Solito Sic





E’ la prima volta di Ben Spies in MotoGP, che proprio sul circuito simbolo del motomondiale passa da giovane promessa di buone speranze a giovane leone vincente. Una vittoria che sancisce la classe e l’autorevolezza di chi, dopo la performance iridata in Sbk e gli alti e bassi nella classe regina, si porta adesso fra gli assoluti protagonisti di una MotoGp in cerca d’autore.

Il merito va anche alla Yamaha, che senza l’incidente iniziale accusato da Lorenzo (comunque autore di un grande inseguimento) avrebbe portato sul podio entrambi i suoi due piloti di punta.

Il secondo posto di Stoner, vista la situazione, vale oro. L’australiano è davvero maturato: ha gestito con autorevolezza la situazione, senza strafare, incrementando il bottino in classifica generale e facendo così un altro passo verso il titolo.

Dovizioso torna ancora una volta sul terzo gradino: poco per chi lo vuole in lotta per la vittoria, ma molto per chi crede che anche così si dimostra la consistenza del valore del pilota di razza.

Abbiamo detto della Yamaha, sempre all’altezza delle situazioni e comunque sempre ai massimi livelli di competitività. Abbiamo detto della Honda, capace di sorridere anche quando non vince, perché dimostra di sapere gestire le situazioni volando verso il titolo.

La Ducati non esce con le bandiere al vento, ma torna con Rossi a conquistare la quarta piazza. Risultato non certo esaltante se pesato con i 30 secondi di distacco da Spies. Ma non disprezzabile se visto nell’ottica di un passaggio utile per fare esperienza con la nuova cavalcatura.

L’exploit non c’è stato e difficilmente ci sarà al Mugello. Resta però aperta la strada della verifica.

E Simoncelli? A parte il nono posto agganciato sotto la bandiera a scacchi, Sic si è ripetuto, con l’ennesima caduta iniziale (causando poi il volo di Lorenzo). Non ci sono scuse da accampare: è un palese errore. Ma Simoncelli non ha bisogno né di reprimende, né di “ritarature”. Al romagnolo serve una corsa normale. E un po’ di fortuna. Il pilota c’è e i risultati verranno.

La MotoGP vista ad Assen non esalta. Ma questa è: prendere o lasciare.


1
SPIES B.
Yamaha Factory Racing
Lap 26
2
STONER C.
Repsol Honda Team
+7.697
3
DOVIZIOSO A.
Repsol Honda Team
+27.506
4
ROSSI V.
Ducati Team
+30.684
5
HAYDEN N.
Ducati Team
+43.172
6
LORENZO J.
Yamaha Factory Racing
+44.536
7
EDWARDS C.
Monster Yamaha Tech 3
+1:08.112
8
AOYAMA H.

+1:10.753
9
SIMONCELLI M.
San Carlo Honda Gresini
+1:24.925
10
ELIAS T.
LCR Honda MotoGP
+1:26.216
11
BAUTISTA A.
Rizla Suzuki MotoGP
+1:38.466
12
BARBERA H.
Mapfre Aspar Team MotoGP
+26.358
13
AKIYOSHI K.
San Carlo Honda Gresini
+1:13.778

_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
Cecca
"The Moderator"
avatar

Messaggi : 2652
Data d'iscrizione : 13.03.10
Età : 39
Località : Forlì

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Sab Giu 25 2011, 15:51

Almeno abbiamo iniziato come abbiamo finito, nn peggio... quindi i margini di miglioramento ci sono....


_________________

L'amore è più grande se la tua compagna non è perfetta
Cecca E.T.P.R. "The Moderator"
L'Ente è FurEnte
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/#!/profile.php?id=727994496
sconvolto
Smanettone
avatar

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 30.10.08
Età : 46
Località : Faenza (RA)

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Sab Giu 25 2011, 16:19

Certo che è veramente "spoglia" la griglia di partenza, ormai i punti si prendono per forza lol!

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://www.gigilandia.com
landrenesen
Principe dei tornanti
avatar

Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 22.04.10
Età : 51
Località : Imola

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Sab Giu 25 2011, 21:06

sconvolto ha scritto:
Certo che è veramente "spoglia" la griglia di partenza, ormai i punti si prendono per forza lol!
Hai detto una grande e profonda verità.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.sins-store.com
trio
Principe dei tornanti
avatar

Messaggi : 972
Data d'iscrizione : 12.04.10
Età : 44
Località : Ravenna

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Sab Giu 25 2011, 23:27

Io i punti li darei a qualcuno....ma in faccia Schiaffo
Tornare in alto Andare in basso
pirpa
Tourer
avatar

Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 22.03.10
Località : Furlé

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Lun Giu 27 2011, 13:59

Questa ve la riporto dal multiforum perchè fa pisciare dal ridere..........

Assen è un circuito storico che ha sempre regalato grandi emozioni: negli anni recenti, ricordiamo il duello tra Toseland e Bayliss, o quello del 2006 tra Hayden ed Edwards, con il texano che decide di suicidarsi all'ultima curva...ahhh, che bei momenti di ingenua ilarità.

Anche quest'anno Assen sembrava in grado di regalarci un brivido: il meteo uggioso e le prove libere a singhiozzo sono sempre fattori decisivi nell'alchimia di una bella gara. Come nei migliori proverbi della tradizione motociclistica, d'altronde:
"Meteo incerto, tieni aperto"
"Asfalto bagnato, gas spalancato"

La 125 mantiene le promesse: 980 sorpassi nel primo giro, un mucchio di adolescenti pieni di ormoni che non hanno alcun rispetto per la propria incolumità.
Lo spettacolo è di quelli che ti tengono incollato allo schermo, d'altronde ormai la 125 è l'unica categoria in grado di offrire ancora queste gare.

Per questo dall'anno prossimo sarà cancellata.

Dopo queste premesse, la motogp avrebbe potuto essere la gara più bella del 2011.
Avrebbe potuto.

VaLentinoMaAlmenoVa Rossi: questa volta voto 7.
Ha sopportato per tutto il weekend l'appiccicoso PaoloBeltramodaiBox che cercava di incoraggiarlo in tutti i modi, e già per questo si è meritato il voto.

Sulla sua situazione teNNica vale la pena indugiare: Ducati ha portato la Desmosedici GP11.1, che è una GP12 con il motore della GP11 ma modificato, con il telaio della 1198 ma rimpicciolito, con il forcellone della Diavel ma più leggero e con il variatore, per allinearsi al variatore della RC212v.

In questo modo Rossi ha potuto in pratica provare questa nuova moto anche senza provarla veramente, perchè in realtà era la moto del 2012 anche se è diventata poi la moto del 2011, per cui nel 2012 dovranno usare la moto del 2013 e nel 2013 quella del 2014 e così via: prima o poi Ducati dovrà saltare un anno di Motomondiale per riallinearsi.

Sta di fatto che questa Desmosedici è meglio della precedente, ma non tanto meglio: un pochino meglio, diciamo.
In Ducati per tutto il weekend la parola d'ordine è stata
"Dobbiamo ancora imparare a conoscere questa moto"
"Non sappiamo ancora niente di questa nuova Desmosedici"
"Stiamo prendendo confidenza con la nuova moto"
Tanto da farmi chiedere chi ***** l'abbia costruita e provata, questa moto: Yamaha?

L'attenuante è che in 3 giorni ci sono stati in totale 2 minuti di prove di cui 1 sull'asciutto e 1 sul bagnato, per cui effettivamente non era un'impresa semplice.

La gara di Rossi va fin troppo bene: Valentino è lento e lontano dalla vetta, vede gente che si ammucchia a caso, non capisce. Alla fine arriva a un passo dal podio. Quest'anno va così, se ti fai i cazzi tuoi e stai alla larga da Simoncelli qualcosa di buono lo porti sempre a casa.

Preso dalla disperazione della gara più noiosa del mondo, Meda a un certo punto ci fa sapere che Rossi, comunque, è la migliore delle Ducati.

Ora io dico: ma l'abbiamo vista la concorrenza?
L'ottuagenario Capirossi si è squalificato da solo al venerdì,
Karel Abraham è andato fin troppo forte nelle prove considerando che è un debuttante nato nel '90 che corre con la stessa moto con cui Bayliss ha vinto a Valencia nel 2006 (letteralmente: lo stesso esemplare!) e Nicky Hayden...oh, Niky Hayden, voto 9.
Anche a lui danno una moto nuova, per equità di trattamento: la GP10.1, ossia la GP10 ma con un piccolo adesivino sul cupolino con scritto "2011".
Nicky cade nel tranello, è convinto di avere una moto migliore e infatti fa una buona gara e arriva subito dietro Rossi, come da contratto peraltro.

Comunque finora abbiamo cazzeggiato: veniamo al vero sballo.

SuperWookieSimoncelli, voto 12. E' come il tonno: Insuperabile.
Nel senso che se lo superi, poi muori.

Il vero spettacolo è qui: l'incrocio umano tra Giovanni Allevi e Cletus dei Simpsons, il nostro patacca preferito che, anche questa volta, non si smentisce e punta dritto al suo obiettivo: vincere il campionato 2012 in solitudine, dopo aver abbattuto tutti gli altri piloti del mondo.
Per quantificare i disastri in gara di Simoncelli basta guardare la classifica: è decimo dietro Aoyama ed Edwards, per capirci, nonostante tutti siano d'accordo nel considerarlo un genio del manubrio.
Lorenzo forse vorrebbe vederlo squalificato per qualche gara, ma sappiamo tutti che non sarà così: Sic è il KERS di Ezpeleta, il jolly per animare le gare, la wild card dello spettacolo per la motogp del futuro.

Dovizioso, Stoner, Spies: 9 a tutti e tre +1 a Spies per la prima vittoria.
Questa è la stagione di chi va piano e non rompe le palle a nessuno: Rossi va piano ma prende sempre punti, Dovizioso zitto zitto è terzo nel mondiale, Spies è l'emblema del defilato.
Il vero outsider in questo gruppo è Stoner, che fino all'altroieri era lo psicopatico del manubrio, e che oggi si presenta bel bello nel parco chiuso e ti dice
"ho deciso di accontentarmi del secondo posto per non prendere rischi"
Ma stiamo scherzando? Stoner era quello che anche se aveva 12 minuti di vantaggio girava comunque sotto il record della pista "perchè non si sa mai"!

Di questo passo rischia veramente di vincere il mondiale.

Dovizioso ancora una volta non fa rimpiangere Pedrosa, sul quale apro una parentesi: in questi giorni si dice che Daniel sia stato visto combattere in una bisca clandestina di Bangkok, mentre altri lo avrebbero fotografato in una sessione di bungee-jumping estremo alle Niagara Falls.

Insomma, il dream team HRC funziona, ed anche in Yamaha hanno qualcosa da festeggiare: qui Lorenzo è stato spazzato via, ma Spies fa la gara più noiosa della sua vita e arriva al parco chiuso da vincitore dicendo: "Ah ma era così facile?"

CalCraccilo, intanto, voto 8 per la simpatia e per la strategia più indecifrabile dell'anno: punta ai 2 pitstop. Stava per insidiare Rossi, poi decide di fermarsi per cambiare le gomme. I meccanici gli fanno presente, timidamente, che in motogp non sono necessari i pitstop. "Allora non si capisce perchè le gomme morbide durano 3 giri" risponde lui.
E ha ragione! La Briggeston porta 2 gomme: le morbidissime e le durissime. Le prime durano 3 giri, le durissime invece lavorano bene in un range di temperatura compreso tra i 94,3° e i 94,4°.

A 10 giri dalla fine la gara è ufficialmente finita, potevano anche dare pioggia e chiudere in anticipo come in 125: Spies ha la vittoria in tasca, a meno di addormentarsi alla guida, e i distacchi sono tutti sopra i 15 minuti.

Ogni 2 giri ci fanno rivedere il replay del ruzzolone di Simoncelli: è la conferma che in pista non succede assolutamente nulla, aspetto con ansia l'ultimo stop&go con riquadrino per divertirmi con un po' di pubblicità.

Chiudiamo in bellezza: ci colleghiamo con lo studio di Fuorigiri cogliendo Bobbiese di sorpresa. Era uscito un attimo a pisciare in una via di fuga, ma non perde la sua professionalità e lancia con disinvoltura il podio mentre armeggia per rimettere a posto lo scorondolo.


lol!
Tornare in alto Andare in basso
landrenesen
Principe dei tornanti
avatar

Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 22.04.10
Età : 51
Località : Imola

MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   Lun Giu 27 2011, 21:00

Grandee!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.sins-store.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen   

Tornare in alto Andare in basso
 
MotoGP: Round 7 - Iveco TT Assen
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Ente Tutela Pomponi Romagnoli :: Quello che ruota intorno all'Ente Tutela Pomponi Romagnoli :: Corse-
Andare verso: